5 metodi per sbiancare i denti

I denti con il passare del tempo inevitabilmente tendono ad ingiallire per una serie di cause. Per chi vuole rallentare questo fenomeno, ci sono una serie di consigli da adottare.

I kit per lo sbiancamento dei denti sono sempre più diffusi, di seguito parleremo di un sistema per lo sbiancamento dei denti naturale, ma sono sempre di più le persone interessate a sbiancare i propri denti con prodotti naturali.

Per chi è alla ricerca di questo tipo di consigli, qui di seguito potrà trovare più di una risposta alle proprie domande.

Perché i denti diventano gialli?

I denti diventano gialli principalmente per due motivi, che tendono entrambi ad accelerare con l’età:

  • diminuzione dello smalto;
  • cibi e abitudini che portano al loro ingiallimento.

Lo strato esterno dei denti è costituito dallo smalto, che ha un colore quasi bianco e protegge la struttura più profonda dei denti. Sotto lo smalto è presente uno strato di tessuto chiamato dentina, che ha un colore giallo-marrone. Quando lo strato di smalto si assottiglia o si consuma, i denti iniziano a sembrare più scuri.

Alimenti acidi, il fumo, le bevande alcoliche e l’invecchiamento possono deteriorare lo smalto dei denti. Questi fattori, portano i denti a “cambiare” colore e diventare di un colore tendente al giallo. Questo succede anche perché alcune persone hanno uno strato di smalto naturalmente più sottile.

Per chi vuole sbiancare in maniera naturale i denti, qui di seguito sono presenti alcuni consigli che possono dare una mano.

1. Biowhite Natural Fit, sbiancante denti naturali

Prodotto dalla formula naturale sviluppato negli Stati Uniti d’America, è una soluzione in polvere che permette di sbiancare il colore dei denti in poco tempo. La polvere si può applicare con un semplice spazzolino, e dopo qualche minuto dopo la sua applicazione si può procedere al risciacquo come un normale dentifricio.

Biowhite recensioni sono molto positive. Persone di ogni fascia di età si trovano contenti del prodotto e dei risultati ottenuti grazie alla sua applicazione. Grazie alla presenza del carbone attivo, all’inizio il colore nero può trarre in inganno sul risultato finale, durante la sua applicazione si possono rimuovere tossine e macchie sullo smalto in maniera delicata e naturale.

2. Apportare delle modifiche alla propria dieta

Eliminare – o comunque ridurre – gli alimenti che segnano maggiormente lo smalto dei denti è un metodo efficace nel prevenire la comparsa di altre macchie. Gli alimenti e le bevande che contengono tannini, come il vino e il tè possono macchiare i denti.

Alimenti acidi come succhi di limone e di arancia possono far diventare i denti gialli, consumando lo smalto presente sulla superficie. Le persone che sono preoccupate del colore dei loro denti, dovrebbero evitare il consumo eccessivo di agrumi e soda. In alternativa, dovrebbero sempre lavarsi i denti dopo aver bevuto una bevanda.

I dentisti, generalmente raccomandano di aspettare almeno 30 minuti dopo aver mangiato per lavarsi i denti. Gli acidi presenti nella bocca possono indebolire lo smalto, quindi spazzolare troppo presto può causare dei danni con il passare degli anni.

3. Utilizzo di perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno è una sostanza che può aiutare a sbiancare i denti macchiati. Per chi vuole avere uno sbiancamento ottimale, si può provare a spazzolare con un mix di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno per un paio di minuti due volte al giorno per una o al massimo due settimane.

Questo trattamento non deve essere eseguito molto spesso, poiché il perossido di idrogeno può aumentare la sensibilità dei denti. Un uso prolungato, in particolare per persone che hanno dei denti sensibili, può portare a problemi di ipersensibilità.

4. Sbianca i denti con la frutta

Esistono una serie di frutti, che contengono una serie di enzimi che possono aiutare a sbiancare i denti. La papaia e l’ananas ad esempio, è un frutto che contiene la papaina e la bromelina. Questi due enzimi, possono essere efficaci nell’aiutare a sbiancare i denti.

Inserire questi due frutti nella propria alimentazione, in particolare al mattino durante la colazione, oltre ad offrire la possibilità di sbiancare i denti è senza ombra di dubbio un ottimo passo in avanti per una alimentazione salutare.

5. Mantenere una eccellente igiene orale

Anche se questo è l’ultimo dei 5 consigli presente in questa guida, è sicuramente quello da mettere al primo posto per evitare la formazione di macchine e l’ingiallimento dello smalto dei denti.

Mantenere una eccellente igiene orale è la cosa più importante che una persona può fare per avere denti bianchi e senza macchie. Usare correttamente lo spazzolino da denti e il filo interdentale – almeno una volta al giorno – sono prassi che prevengono anche il formarsi della carie e di eventuali problematiche.

Una buona igiene orale include:

  • spazzolare i denti almeno due volte al giorno. Quando si puliscono i denti, bisogna avere cura di pulire anche le gengive e la parte posteriore dei denti;
  • utilizzare un dentifricio al fluoro. Il fluoro è un ottimo alleato per la prevenzione della caria e della salute dei denti. Anche se il suo sapore non è propriamente “gustoso”, i dentisti ritengono che il fluoro sia sicuro e che possa portare dei benefici ai denti;
  • utilizzare il filo interdentale per rimuovere la placca presente tra i denti.

Seguendo questi 5 semplici consigli, si potrà essere sicuri di ridurre al minimo la formazione di macchie e dell’ingiallimento dei denti. Poche persone hanno dei denti naturalmente bianchi, in particolare quando si avanza con l’età.

I denti gialli non è detto che siano un segno di una o più problematiche legate alla salute dei denti, ma è sempre bene sottoporsi ad un controllo dal proprio dentista per valutare a cosa sia dovuta la perdita di smalto.

Post più Popolari

1

Che cosa fa un wedding planner?

Al contrario di quello che si pensa, il wedding planner è una professione molto complicata e che...

2

Che cosa sono i motori di ricerca?

Chi naviga in internet è costantemente in contatto con i motori di ricerca. Che cosa sono questi...

3

Come pulire al meglio la propria abitazione

Le pulizie di casa sono sempre un momento particolare della giornata di una casalinga. Si cerca...