Finanze personali: 5 consigli per tenerle sotto controllo

Avere una buona gestione delle proprie finanze personali, è il metodo migliore per avere a disposizione una buona base di soldi per ogni evenienza. Per chi non è molto organizzato in queste cose, ecco 3 utili consigli per riuscire a controllare le proprie finanze nel migliore dei modi.

Indipendentemente dal proprio lavoro e dallo stipendio che si ottiene, con una buona gestione delle proprie finanze si ha la possibilità di avere una buona riserva di contanti.

Consigli per risparmiare soldi

1. Avere una visione d’insieme delle proprie spese. La maggior parte delle banche – nelle versioni online che in quella più tradizionale – sono in grado di stilare una serie di report dove sono elencate le spese e le entrate del proprio conto. Questo è un ottimo metodo per riuscire a comprendere a quali spese dare la priorità e quali si possono ridurre o del tutto eliminare.

2. Assicurarsi di aderire in maniera “quasi maniacale” al budget che si è prestabilito. Questo può sembrare un punto molto noioso, ma nel lungo tempo funziona molto bene. L’utilizzo dell’impostazione di un budget, rende più facile tenere traccia delle spese effettive di ogni mese e può facilitare il risparmio di denaro.

3. Evita di aver bisogno del fido. Utilizzare il proprio fido è una spesa che si protrae per ogni mese, e con il passare dei mesi può diventare un “deficit” importante nelle proprie risorse. Se ci si accorge di avere il conto con un segno negativo, è bene cercare di fare tutto il possibile per riportarlo in positivo ed evitare di pagare spese inutili per l’utilizzo del fido.

4. Non acquistare gli smartphone a rate. I telefoni cellulari possono diventare un onore finanziario molto pesante, in particolare se si firmano dei contratti vincolanti per molti anni. Oltre al contratto che si paga, l’utilizzo del telefono e le spese per l’acquisto di applicazioni possono diventare molto costose.,

Avere una panoramica chiara di quello che si spese e di quello che realmente si utilizza è molto importate. Solo in questo modo, si potranno eliminare dal proprio telefono le applicazioni meno utilizzate e che portano a una spesa non giustificata.

5. Non rimandare il pagamento delle bollette e delle scadenze mensili. Pagare in ritardo queste spese, può portare al dover sobbarcarsi delle soprattasse di mora per il recupero dei crediti. Nel caso si riceve una fattura da un’agenzia per il recupero crediti, è importante mettersi in contatto il prima possibile con loro o con il creditore per estinguere o chiarire la situazione.

Grazie a questi semplici consigli, si può iniziare a tenere sotto controllo il proprio conto in banca e tutte le uscite ed entrate in esso. Senza una adeguata supervisione di queste “noiose” incombenze non si potrà purtroppo riuscire ad avere una buona base finanziaria da cui attingere dei fondi in caso di necessità.

Post più Popolari

1

Che cosa fa un wedding planner?

Al contrario di quello che si pensa, il wedding planner è una professione molto complicata e che...

2

Che cosa sono i motori di ricerca?

Chi naviga in internet è costantemente in contatto con i motori di ricerca. Che cosa sono questi...

3

Come pulire al meglio la propria abitazione

Le pulizie di casa sono sempre un momento particolare della giornata di una casalinga. Si cerca...